Vai al contenuto

La canapa a tavola: un alimento nutriente per una dieta sana

Oggi siamo sempre più combattuti su cosa mangiare, quali alimenti siano sani e nutrienti e, soprattutto, cosa scegliere senza rinunciare al gusto: portare la canapa a tavola è un’ottima soluzione!

Tra l’interesse globale in continua crescita verso uno stile di vita e alimentare sostenibile, attento all’ambiente e alla scelta di prodotti o cibi naturali, la canapa inizia a giocare un ruolo da protagonista.

La canapa è un cereale ancora piuttosto sconosciuto nella dieta mediterranea eppure apporta notevoli benefici al nostro organismo tanto da essere ormai considerato un “superfood”. La canapa inoltre può essere usata comunemente in cucina, proprio come un qualsiasi cereale, per la preparazione di qualsiasi tipo di piatto: dalla pasta al pane, dalle pizze alle focacce, dai grissini ai dolci lievitati, ma anche crostate, biscotti e tanto altro. Gli alimenti di canapa derivano dai semi, che sono il frutto e, dal punto di vista nutritivo, il cuore della pianta. L’assenza di THC rende i prodotti alimentari derivati dalla canapa privi di effetti psicoattivi e pienamente legali da vendere o acquistare.

La canapa a tavola: orecchiette con pesto di zucchine e menta

Una ricetta facile e veloce da realizzare, gustosa e nutriente allo stesso tempo, perfetta per l’estate!

la canapa a tavola

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

  • 160 grammi di orecchiette alla canapa
  • 1 zucchina
  • 50 grammi di Parmigiano Reggiano
  • foglie di menta (a piacere – noi ne mettiamo circa 10)
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.

Portiamo ad ebollizione l’acqua e mettiamo a cuocere le orecchiette. Nel frattempo laviamo le foglioline di menta e la zucchina, tagliamo la zucchina in pezzi eliminandone le estremità. Prendiamo il Parmigiano e tagliamolo a pezzetti. Quindi mettiamo menta, zucchina e Parmigiano tagliati a pezzetti in un frullatore o in un tritatutto aggiungendo olio e sale (a piacimento) e sminuzziamo gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso – senza cottura. Una volta cotta, scoliamo la pasta in un piatto e aggiungiamo la crema di zucchina e menta. Mescoliamo e… Buon appetito!

Potete aggiungere alla crema di zucchina e menta anche qualche mandorla oppure semi (canapa, girasole, lino…) al posto del Parmigiano per rendere questa ricetta vegana.

SEMI DI CANAPA

Sono un alimento talmente completo che possono essere considerati un vero e proprio integratore:

  • Sono un’ottima fonte proteica: contengono infatti Vitamina E, un importantissimo antiossidante per contrastare l’invecchiamento cellulare, vitamina A, vitamina B1, B3, B5, vitamina D.
  • Contengono tutti gli amminoacidi essenziali.
  • Hanno un basso contenuto di carboidrati e grassi saturi.
  • Sono ricchi di fibre.
  • Sono una preziosa fonte di omega 3 e omega 6 e sali minerali.
  • La presenza di acidi polinsaturi rende questo alimento un valido alleato per prevenire problemi cardiovascolari, colesterolo, disturbi legati all’apparato respiratorio e disturbi della pelle.
  • Aiutano inoltre a rinforzare l’apparato muscolare, il sistema immunitario ed il sistema nervoso.

I semi di canapa si consumano crudi. Sono perfetti anche in aggiunta ad insalate miste e preparazioni varie come dolci, pane, muesli, ecc.

OLIO DI CANAPA

Ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di canapa, questo olio è una delle poche fonti alimentari di acido linolenico. È molto noto per l’ottimo equilibrio di acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6 e per le importanti proprietà antiossidantiimmunomodulanti ed antinfiammatorie di cui è fornito. Il suo sapore ricorda quello delle nocciole e va utilizzato a crudo per preservarne intatte le straordinarie qualità nutritive e virtù terapeutiche. Ottimo per i bambini, è perfetto anche per gli adulti e gli anziani. L’olio di canapa è ottimo anche per l’intestino che consente di sfiammare e regolarizzare. Si può utilizzare questo rimedio naturale ad esempio in caso di stipsi o di intestino irritabile. I suoi benefici si evidenziano anche sul colesterolo e i trigliceridi: consumare regolarmente l’olio di canapa, infatti, contribuisce ad abbassare i grassi presenti nel sangue e dunque riduce il rischio cardiovascolare. Contiene anche una buona quantità di aminoacidi, essenziali per la formazione delle proteine, di carboidrati e di fibre insolubili. Inoltre, apporta anche un buon quantitativo di vitamina A, C, E, PP, B1 e B2, oltre a sali minerali come ferro, calcio, magnesio e potassio.

FARINA DI CANAPA

Ricavata dalla macinatura dei semi, la farina di canapa si presenta con un colore scuro ambrato, leggera e quasi impalpabile, dal gusto delicato che richiama quello di nocciola. Come i semi da cui è ricavata, ha un elevato contenuto di fibre che favoriscono il benessere intestinale, sali minerali (come magnesio, potassio, zinco, fosforo, ferro e calcio) e vitamine. Il consumo di alimenti con farina di canapa è ottimale, perché contiene oltre il 20% in meno di calorie rispetto alle farine tradizionali. Naturalmente priva di glutine, è particolarmente apprezzata anche da chi pratica intensa attività sportiva.

Home » La canapa a tavola: un alimento nutriente per una dieta sana

Vuoi saperne di più sul mondo della canapa?

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su nuovi articoli del blog, prodotti e promo.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento